CHI SIAMO

La Chiesa diocesana, alla luce del recente Sinodo svoltosi ad Ottobre 2018 su “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”, si interroga sui desideri dei giovani, su come vivono il loro presente e come ricercano il proprio futuro e su quale sia il loro rapporto con la Chiesa universale e locale, nel caso ci sia, che si spiega attraverso le esperienze spirituali e di vita all’interno delle comunità di riferimento.

Di conseguenza, l’Arcidiocesi vede come necessario contrappeso il confronto con la Chiesa locale e con le sue modalità di interagire con i giovani, per capire quali siano le forme di accompagnamento più adeguate a rispondere ai loro bisogni.

Proprio per leggere questi bisogni con il senso di realtà di un tempo che muta velocemente, nasce l’esigenza di ascolto dei giovani e, per concretizzarlo, l’Arcivescovo ha formato un gruppo di coordinamento che comprende i rappresentanti dei vari Uffici Diocesani (Pastorale giovanile, Pastorale sociale e del lavoro, Pastorale universitaria, Pastorale della famiglia, Pastorale scolastica/IRC), delle realtà associative (Scout, Azione Cattolica) e dei movimenti presenti sul territorio diocesano. Il gruppo viene supportato dall’ Istituto IARD, che realizzerà una ricerca-azione per comprendere concretamente la situazione giovanile a livello diocesano.

IL NOSTRO LOGO

Il logo del progetto simboleggia la voglia di camminare insieme, in pieno spirito sinodale, verso un futuro costruito in sinergia, ma secondo un’ottica rinnovata.
Infatti, la freccia parte dal basso e si muove in segno di ripresa e rinascita, ruotando in senso orario simboleggiando il divenire nel rispetto dei canoni e valori condivisi. Il moto della freccia racchiude la colomba, già simbolo dell’Arcidiocesi, e segnale di pace. I colori azzurro e rosa, rappresentano tutta l’umanità nella sua diversità,  poiché uomini e donne cooperano insieme per la realizzazione di una società che integra.
Rispetto alle scritte, troviamo “giovani e futuro” colorato di azzurro, come l’orizzonte limpido e di speranza; “Chiesa locale in ascolto” è in rosa, per ricordare che la Chiesa è madre che accoglie i propri figli.

EVENTI

News

LETTERA DEL VESCOVO

ASSEMBLEA DEL CLERO 21 marzo 2019 RE-START. Giovani e futuro. La Chiesa locale in ascolto. Carissimi con grande gioia oggi ci ritroviamo per affrontare

LEGGI DI PIU'

CHRISTUS VIVIT

“Christus vivit”: Esortazione Apostolica post-sinodale ai Giovani e a tutto il Popolo di Dio   VISITA LA PAGINA

LEGGI DI PIU'

I NOSTRI PARTNER